Il Mal Di Schiena e Le Sue “Certezze”

A cosa serve la ricerca se quello che rivela non viene messo a disposizione e soprattutto non viene messo in pratica.

Il mal di schiena è uno argomento che ha le sue certezze. Sono state ben caratterizzate molti aspetti che lo causano e cosa fare per sollevarlo. Basta saperlo, basta metterli in pratica.
“Ma è quello che si fa sempre! No?”

Sì, è la prassi comune. Ma per zelo in eccesso mi sono preso la briga di focalizzare le “certezze” in questa serie di articoli.

Grazie per l’attenzione e buona lettura.

Flattr this

Tutti gli articoli sonoraccolti in questo numero speciale del giornalino scaricabile: Il Mal di Schiena & Le Sue Certezze

Il Blog è anche su facebook. Iscrivetevi per essere informati sulle  iniziative.

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze Parte 1

Lunedì, Aprile 21st, 2008

Il dubbio è importante; qualche ragionevole certezza pure.
Se il dubbio non è creato ad arte e le certezze sono formulate in modo trasparente ci si può fare affidamento.
Cosa sappiamo sul mal di schiena che è certo, definitivo, evidente, conclusivo (EBM)?
Sappiamo con certezza che il sovraccarico sui tessuti li danneggia.
Sovraccarico è un concetto relativo come la [...]

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze. Parte 2

Lunedì, Aprile 28th, 2008

Il sovraccarico meccanico causa danni ai tessuti “ci sono prove inconfutabili che fratture dei piatti vertebrali sono più comuni e sono causate da sovraccarico meccanico”.3
I piatti vertebrali sono la superficie sopra e sotto delle vertebre, in pratica il tetto e il pavimento, sono i dischi tra le vertebre che li sfondano, in [...]

l Mal Di Schiena e Le Sue Certezze. Parte 3 Resistenza vs Forza

Domenica, Maggio 4th, 2008

Le parole, come abbiamo già sottolineato, occasionalmente, non sono sinonimi né omonimi, sono proprio due parole diverse.
Sono certo che qualcuno saprà argomentare alcune similitudini, ma lo stato delle cose porterebbe solo confusione. Chi non si è sentito dire che per non aver mal di schiena bisogna rafforzare i muscoli lombari?
Sono oltre 20 aa. che si [...]

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze Parte 3bis Forza Vs Resistenza

Lunedì, Maggio 12th, 2008

Rispondo al commento di Alvaraalto all’articolo “Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze. Parte 3
[...]ho sentito dire “rafforza i muscoli lombari” tante tante volte…
Non mi è solo ben chiaro cosa tu intenda per “resistenza muscolare”. Resistenza della schiena? A che cosa? Oppure intendi resistenza in senso aerobico (tipo quella del maratoneta)? [...]
Forza e resistenza [...]

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze. Parte 4 Gli Addominali

Venerdì, Giugno 13th, 2008

Gli addominali oggi sono importantissimi.
Servono ben definiti, alla moda. Sono esposti nei cartelloni pubblicitari, al pari dei sederi femminili. Hanno assunto un ruolo “ad Honorem” nella prevenzione del mal di schiena.
Vengono allenati piegando la schiena, avvicinando lo sterno al pube, o alzando le gambe a 90°.
Comunque sempre “appiattendo la schiena contro il pavimento o contro [...]

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze. Parte 4bis Gli Addominali

Lunedì, Giugno 16th, 2008

Le convinzioni popolari sul ruolo dei muscoli addominali sono sembrate essere sbagliate; quasi completamente sbagliate alla luce degli studi scientifici.
Nonostante ciò le abitudini e le scene che si vedono nelle palestre non si sono modificate neanche un po’.
Tanto valeva non saperle certe cose, lasciar perdere. Ad ogni modo, proprio per chi volesse far tesoro delle scienze [...]

Il Mal Di Schiena e Le Sue Certezze Parte 4 tris Gli Addominali

Domenica, Luglio 6th, 2008

Appendersi con le mani ad una sbarra e flettere le anche è un esercizio che allena gli addominali.
Viene considerato come un esercizio che riduce il carico sulla colonna vertebrale, per via della trazione esercitata.
La logica sembra non fare una piega, se non fosse per il fatto che non tiene in considerazione che questo tipo [...]

Il Mal Di Schiena & Le Sue Certezze. Pocker Gli Addominali

Lunedì, Luglio 14th, 2008

Rispondo al commento di Guido:
“non mi è chiaro se gli addominali, vanno fatti, e se sì in che modo, il tutto per evitare o non incrementare i fastidi dell’ernia o lombosciatalgia. Grazie.”
Gli addominali vanno esercitati.
Gli addominali vengono comunemente allenati flettendo la colonna lombare.(sdraiati, pancia all’aria, gambe piegate, mani dietro la nuca, tirando su il torace [...]

Il Mal Di Schiena & Le Sue Certezze. Parte 5. Gli Psoas

Mercoledì, Luglio 9th, 2008

Gli psoas sono dei muscoli che non vediamo e che non possiamo nemmeno palpare. Spesso ci si riferisce a loro come “ileopsoas”, cioè li si mette insieme ai muscoli iliaci perché sembra che facciamo la stessa cosa, che si attivino allo stesso tempo e insieme. Non è così. (almeno per quello che ne sappiamo oggi). [...]

6 commenti su “Il Mal Di Schiena e Le Sue “Certezze””

  1. MARCO Dice:

    Salve, stò combattendo il mal di schiena da alcuni anni non le dico che fatica…
    le ho provate quasi tutte… (anche tanti medici)
    Un quesito per lei

    Ho una panca ad inversione Kettler ogni tanto la uso,
    prima di usarla mi scaldo con una routine di 20 min di addominali, eppure quando scendo mi fa male la schiena (discopatia con lieve artrosi tra L2-L3) prima di scendere e ritornare in verticale stringo una fascia lombare questo attenua un pò.
    qualcuno mi ha detto che le trazioni vanno fatte a gambe piegate e non diritte come su quasi tutte le panche ad inversione, perchè entra in gioco il ileopsoas, succede che scendo e sento la schiena come se fosse di più in lordosi e forse questo mi aumenta il dolore lombare, cosa ne pensa?

    Grazie e saluti

    Marco

  2. drvannetiello Dice:

    salve Marco,

    non ho letto mai nulla sulla panca ad inversione, ad ogni modo mi viene da considerare che la colonna vertebrale è progettata per reggere la compressione non la trazione; poi lungo tutto il corpo ci sono aree a maggior resistenza rispetto ad altre, quindi bisogna anche considerare che quando si sta in inversione bisogna concentrarsi per far allungare e rilassare proprio l’area coinvolta.
    detto questo, che non so se mi sono espresso chiaramente, la cosa che più mi sembra da sottolineare è il fatto che lei esercita gli addominali e poi le fa male la schiena.

    Questo si spiega bene. Gli addominali sono muscoli stabilizzatori della colonna vertebrale, e non flessori della colonna.
    se lei fa i comuni Sit ups, o cruch per allenare gli addominali , flette in avanti e crea molta compressione sulla colonna lombare.
    Visto che ha problemi, questo meccanismo le fa venire il dolore.
    Per quello che posso capire, lei facendo gli addominali in quel modo, (se li fa in quel modo) si crea ripetuti traumi.

    Spero di esserle stato di aiuto.

    • MARCO Dice:

      Buongiorno Dottore, la ringrazio del suo messaggio, devo rettificare che in realtà il dolore lombare
      è sempre cronico con blocchi e rigidità al mattino e questo può essere a causa della lomboartrosi L2-L3 come mi hanno spiegato.
      Posso dire che quando non facevo gli addominali stavo peggio.
      comunque mi hanno diagnosticato inoltre che ho gli Ischio crurali accorciati,

      Questo è quello che faccio:

      - Nuoto 2 volte settimana stile dorso ( vantaggi del nuoto non lo sò )

      - Un pò di esercizi posturali tutte le mattine tra cui esercizi di decompressione e flessori dell’anca
      ( l’articolazione si scalda e si sblocca, il vantaggio è che mi sento un pò meglio durante la giornata)

      - alla sera 15-20 min di addominali al giorno eseguiti lentamente tra i vari esercizi, dopo essermi scaldato poi

      - passo sulla Pancafit ( streching globale decompensato) per 20- 25min, la uso per lo streching degli ischio
      e ho ottenuto dei miglioramenti perchè riesco ad allungare gli ischio con poca fatica (con i classici esercizi degli ischio a terra non sono riuscito ad allungarli)
      E riesco a fare uno streching prolungato sugli ischio.

      Da quando alleno gli addominali tutti i giorni ho ottenuto un vantaggio, molto meno dolore lombare questo lo ho verificato nella flessione del tronco in avanti, comunque
      (ho tolto gli esercizi di alzate gambe etc. insomma quegli esercizi che sento che comprimono troppo il tratto lombare) certo non sò se gli altri che eseguo sono tutti idonei
      chiederò al mio fisiatra.
      Invece la panca ad inversione a gambe tese sembra che accentui la lordosi lombare lo stesso Maniero (http://www.terapiainversione.com) mi conferma la stessa cosa, nel mio caso a mè questo causa dolore (senso di spinta posteriore quando scendo)

      per questo visto che sento la necessità di decomprimere voglio provare questo tipo di attrezzo di cui le allego il link

      http://www.teeter-inversion.com/teeter-hip-support-inversion.asp

      Questo mi permetterebbe meno stress sulle caviglie e sulle anche, e di non avere la postura con le gambe tese, e di fare anche qualche crunch con il vantaggio di avere l’inversione di gravità.
      cosa ne pensa di questo attrezzo? pensavo di comperarlo e provarlo

      Grazie e saluti

      Marco

  3. alan Dice:

    Back school, senza sovraccaricare e smettere o cercare di non accentuare gli esercizi non appena si prova dolore…avete mai provato? Nn credo. Scegliere tra trattamento chirurgico o altri pagliativi puo servire ma nn definitivamente. ma alla fine i magiori casi di guarigione sono stati e solo saranno esercizi fisioterapeutici, coltura dei movimenti del propio corpo.


  4. Non sono un mago del computer ma ho notato che quando le sue certezze numerate arrivano alla spiegazione si interrompono con un segno che ancore non conosco (…..) tipo questo! naturalmente vorrà indicare qualcosa la prego di delucidarmi,sono interessato alle sue risposte.Grazie infinite George_mustang@libero.it


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 633 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: